Miele - Cooperativa Vitulia
751
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-751,theme-bridge,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,columns-4,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.3,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
 

Miele

Da tempi antichissimi il popolo delle api accompagna lo sviluppo culturale dell’umanità. Da sempre lo sviluppo dell’ape che si basa sulla comunità, la sua relazione con la luce e la sua alimentazione che si fonda sul fiore hanno suscitato rispetto e ammirazione nell’uomo. Oggi, però, il popolo delle api dipende dalla cura dell’uomo : per questa ragione uno degli scopi più importanti dell’apicoltura biodinamica è quello di rendere più forte il popolo delle api.

Poiché il raggio di volo delle api è molto ampio, non ci si può aspettare che nelle condizioni attuali le api visitino solo o prevalentemente superfici coltivate col metodo biodinamico. Per questa ragione il fattore determinante dell’apicoltura biodinamica non è (come accade invece per le altre specie animali) il loro legame con le superfici foraggere dell’azienda, bensì le modalità con cui viene effettuato l’allevamento delle api che deve rispettare il loro essere.

Conformemente ai principi dell’agricoltura biodinamica, gli interventi di apicoltura si orientano secondo le esigenze naturali delle api. I metodi di allevamento hanno lo scopo di far sì che l’APE possa sviluppare in modo organico le sue naturali manifestazioni vitali. Nell’apicoltura biodinamica le api sono libere di costruire naturalmente i propri favi. La base della riproduzione, della moltiplicazione, del ringiovanimento e della selezione è l’impulso alla sciamatura. Il miele proprio è parte fondamentale delle riserve invernali delle api.

Data la loro capacità di impollinazione e il loro veleno che stimola le forze vitali delle piante e della natura, esse rivestono un ruolo di importanza fondamentale per la natura tutta. L’effetto positivo delle famiglie di api collocate nel paesaggio coltivato si manifesta particolarmente nell’aumento della resa e della qualità di molti frutti delle nostre piante coltivate, esso riveste perciò un’importanza fondamentale per ogni organismo agricolo. Per questa ragione la Cooperativa Vitulia Biocontadini Mediterranei pratica anche l’allevamento delle api

Si producono le seguenti varietà di miele:

– miele di fiori di clementino (colore chiaro giallo paglierino, gusto delicato e floreale)

– miele di eucaliptus (colore più scuro, gusto più intenso con note balsamiche)

– miele di palmeto mediterraneo (colore scuro marcato, gusto deciso con sentori di dattero).